Geneanet > Più > Blog

Firenze, acqua alta alla Biblioteca Nazionale: danni ai libri

Pubblicato da Jean-Yves il 15 mag 2018
 

Era appena passata l’ora di pranzo, la bomba d’acqua si abbatte breve ma violenta su Firenze, e in una manciata di minuti in Biblioteca Nazionale inizia a piovere. Non dal tetto, come è capitato in anni passati. Ma dalle pareti: dal retro della grande scaffalatura in legno della sala consultazione al primo piano di piazza de’ Cavalleggeri, alle due e mezzo del pomeriggio di lunedì si era già formata un’ampia macchia di umidità che investiva diverse file di libri. La macchia è diventata una pozza per terra. E alla fine la pozza si è formata anche al piano sottostante, proprio di fronte all’entrata della Biblioteca. Tanto che al bancone dell’accettazione hanno dovuto spalancare le porte a vetri anti-panico e allestire un cartello giallo con su scritto «Attenzione: pavimento bagnato».

Source

Devi collegarti prima di lasciare un commento. Collegamento / Iscrizione