Geneanet > Risorse > Blog

“Origine di Bologna”: nuova veste dell’archivio digitale grazie ad un cittadino bolognese

Pubblicato da Jean-Yves il 09 gen 2019
 

Tante persone, con il naso all’insù, aguzzano la vista per cercare di vedere le tre frecce conficcate tra le travi del portico di Palazzo Isolani, ma forse non tutti sanno che, degli antichi portici come questo, con le colonne in legno tipiche della Bologna medioevale, oggi sono rimasti solo 6 brevi tratti. Così come se si passeggia in piazza San Francesco, in piazza San Domenico o in piazza Rossini, davanti al Conservatorio, forse non tutti sanno che stanno camminando su quelli che, fino all’arrivo di Napoleone Bonaparte, erano stati dei cimiteri.

Source

Devi collegarti prima di lasciare un commento. Collegamento / Iscrizione