Geneanet > Risorse > Blog

Quando era la miseria a portare i piemontesi finanche in Argentina

Pubblicato da Jean-Yves il 03 set 2019
 

“Siamo in debito con quanti hanno deciso di emigrare in Argentina: per questo non dobbiamo dimenticarci di questi “cugini”; hanno salvato la piccola proprietà agricola in tempi difficili dall’eccessiva frammentazione, prendendo la strada del nuovo mondo”.

Orsola Appendino ritorna più volte su questo punto e aggiunge: “Non hanno le capacità di spesa dei turisti tedeschi o russi, che ora affollano le nostre colline, ma non è una buona ragione per dimenticarli, specie in questo momento di difficoltà”.

Source

Devi collegarti prima di lasciare un commento. Collegamento / Iscrizione