Geneanet > Risorse > Blog

Nubifragio a Palermo, ingenti danni ai libri della Biblioteca Centrale della Sicilia

Pubblicato da Jean-Yves il 29 lug 2020

Il nubifragio che si è abbattuto lo scorso 15 luglio a Palermo ha procurato ingenti danni al patrimonio librario della Biblioteca Centrale della Sicilia, colpendo anche diversi libri antichi: l’ammontare dei danni pare sia ancora da quantificare dal momento che non è ancora stato reso noto.

Si tratta di una delle biblioteche più importanti del meridione d’Italia: fondata il 15 novembre del 1782, con sede nel Collegio Massimo nei Gesuiti, come Reale Biblioteca, diventò biblioteca statale nel 1860 dopo l’annessione della Sicilia al Regno d’Italia, e rimase nazionale fino al 1977, anno in cui lo Stato trasferì la sua gestione alla Regione Siciliana.

Source

Devi collegarti prima di lasciare un commento. Collegamento / Iscrizione