Geneanet si associa con Ancestry, il numero uno mondiale della genealogia

Pubblicato da Jean-Yves il 1 set 2021

Ancestry, il numero uno mondiale della genealogia, ha annunciato oggi di avere concluso un accordo per rilevare Geneanet. Questo annuncio apre un nuovo capitolo nella storia di Geneanet. Questa nota di blog è volta a spiegare nei dettagli tale accordo.

Chi è Ancestry ?

Ancestry, società basata negli USA, propone dei servizi simili a quelli di Geneanet : ospitare il proprio albero genealogico, effettuare ricerche in numerose banche dati e offrire un servizio DNA genealogico.

Ancestry ospita più di 120 milioni di alberi genealogici contenenti 16 miliardi di individui. Ancestry dispone della più grande banca dati DNA genealogica con 20 milioni di profili.

Ancestry si distingue anche per la ricchezza delle sua banche dati. Le sue collezioni rappresentano più di 30 miliardi di registrazioni originali di 80 paesi e sono costantemente aggiornate grazie ad un massiccio programma di investimento.

Ancestry impiega più di 1’400 stipendiati ripartiti tra i suoi uffici di Lehi (Utah), San-Francisco, Dublino, Londra, Monaco di Baviera, Berlino, Toronto e Sydney.

Ancestry è molto attenta al rispetto delle leggi dei paesi nei quali opera. Ad esempio, e contrariamente a MyHeritage, non commercializza i test DNA genealogici in Francia dato che questa pratica non è autorizzata.

È da notare che Ancestry e Geneanet sono stati creati lo stesso anno, il 1996 !

Perchè Geneanet si associa con Ancestry ?

Vi abbiamo tenuti informati, negli ultimi mesi, circa i nostri progetti di sviluppo e di avvicinamento con Filae. Come già spiegato in una precedente nota di blog, non vi è stata fusione con Filae che è invece stata rilevata da MyHeritage.

La combinazione della banca dati e del know-how di Filae coi mezzi umani, tecnici e finanziari di MyHeritage, fanno di quest’ultimo un serio concorrente per Geneanet. Senza dimenticare la distorsione di concorrenza rappresentata dalla loro vendita di massa dei kit DNA in Francia, nonostante questa sia vietata dalla vigente legislazione.

E dunque il rischio per Geneanet è di perdere molti abbonati e di non essere più in grado di continuare ad investire in nuovi servizi e contenuti.

Per fronteggiare questa acerba concorrenza, si prospettano diverse strategie.

Si potrebbero cercare finanziamenti per investire massicciamente nell’acquisizione di dati e nelle campagne di marketing. Ciò non toglie che l’acquisizione di dati, come fece Filae, richiede diversi anni. L’altro pericolo è che a forza di imitare Filae e MyHeritage, Geneanet rischierebbe di perdere la sua anima e il suo modello originale.

Abbiamo preferito appoggiarci su un partner solido e Ancestry ci è sembrata la migliore soluzione per lo sviluppo futuro. Ancestry ci consente di rafforzarci coi suoi contenuti preservando il nostro modello unico.

Abbiamo contatti regolari coi principali attori nel campo della genealogia mondiale da più di 20 anni. Abbiamo sempre avuto scambi produttivi con Ancestry, che ha ben capito la forza di Geneanet: il suo modello originale e la sua comunità. Ancestry desidera preservare la nostra peculiarità e si è impegnata in tal senso. Hanno perfettamente coscienza che una comunità è fragile e che la sua adesione riposa sulla fiducia.

Che cosa rimane inalterato ?

Geneanet resta Geneanet con tutto ciò cui siete abituati.

Geneanet sarà un sito autonomo in seno ad Ancestry.

In concreto, questo significa che continuerete ad utilizzare tutti i servizi del sito geneanet.org, servizi gestiti dalla società Geneanet basata a Parigi, con la stessa squadra di impiegati.

I vostri alberi sono e restano di vostra proprietà e continuano ad essere ospitati da Geneanet. I vostri interlocutori abituali restano invariati.

Il nostro modello non cambia : continuerà ad appoggiarsi sul modello “contributivo, collaborativo e freemium”. Il principio è sempre lo stesso: tutto ciò che è condiviso dai nostri membri è accessibile gratuitamente. Continueremo ad assicurare e a sviluppare i nostri servizi gratuiti e premium, il tutto finanziato dall’offerta Premium.

Che cosa cambia ?

Gli abbonati Geneanet beneficeranno di un accesso a numerose banche dati supplementari, nell’ambito del loro abbonamento Premium. A questo titolo, abbiamo già aggiunto la totalità dell’anagrafe di Parigi, indicizzata da Ancestry, ossia oltre 11 milioni di atti. Altre banche dati saranno disponibili prossimamente.

Così come gli individui pubblici dei vostri alberi sono indicizzati sul motore di ricerca di Geneanet, lo saranno anche sul motore di Ancestry, con rinvio verso Geneanet per consultazione.

Le Condizioni Generali di utilizzo applicabili restano quelle di Geneanet. Queste verranno tuttavia modificate per rafforzare la sicurezza dei vostri dati e per meglio adattarsi alla nuova situazione. Prossimamente forniremo ulteriori ragguagli in merito.

Concludendo

Si tratta di una tappa importante per Geneanet. Questa decisione ci sembra la più idonea a garantire la perennità di ciò che è stato costruito con Geneanet in quasi 25 anni.

Questo avvicinamento ci permetterà di concentrarci su ciò che facciamo bene e che voi apprezzate. Il nostro obbiettivo rimane sempre quello di essere al servizio dei nostri membri, che siano Premium o no, coltivando lo spirito di mutualità e di condivisione che caratterizza la nostra comunità e che ne fa la forza.


Il nostro annuncio ha naturalmente suscitato reazioni e domande. Eccone alcune qui di seguito :

Il prezzo dell’abbonamento Geneanet Premium cambierà? L’abbonamento ad Ancestry includerà anche Geneanet ?

Come descritto in precedenza, Geneanet continua come prima. Quello che cambia sarà la disponibilità di importanti collezioni francesi di Ancestry senza costo supplementare, a cominciare dagli atti di nascita, matrimonio e morte di Parigi già in rete (11 milioni di documenti). Contiamo di aggiungere collezioni non francesi in futuro. Notare che attualmente la procedura è un po’ complicata, ma stiamo lavorando per semplificarla.

Detto questo, non sarà possibile accedre ai 30 miliardi di documenti di Ancestry con un abbonamento Geneanet Premium di un costo annuale di 50 € / $. Al momento, per accedere a tutte le collezioni di Ancestry, occorre un abbonamento separato. Auspichiamo di essere in grado di proporre un prezzo globale in futuro.

Che ne è della proprietà dei documenti che ho pubblicato su Geneanet ?

Così come per gli alberi Geneanet, anche gli atti, gli estratti e i documenti che avete pubblicato rimangono vostri e continueranno ad essere disponibili gratuitamente agli altri genealogisti. Si applicano le condizioni generali di Geneanet e non quelle di Ancestry. Come abbiamo già evocato, il nostro modello contributivo, collaborativo e freemium non cambia. Ancestry ha capito l’essenza di Geneanet: la nostra comunità e il nostro spirito di mutualità e di condivisione.

Ringraziamo calorosamente tutti coloro che ripongono, e continuano a riporre la loro fiducia in noi. Speriamo di convincere gli scettici, con azioni concrete, che questo accordo sarà benefico per loro senza modificare ciò che apprezzano di Geneanet.


Addenda di lunedì 6 settembre 2021

La nota soprastante ha suscitato numerosi commenti, i quali dimostrano il vostro forte attaccamento a Geneanet. Ce ne compiaciamo sinceramente.

Tuttavia certi commenti sono alquanto imprecisi, percui vorremmo puntualizzare.

Infatti, nonostante le nostre spiegazioni, alcuni sostengono che :

  • Il costo dell’abbonamento a Geneanet aumenterà notevolmente
  • Ancestry è una società americana a scopo di lucro non degna di fiducia
  • Ancestry è un monopolio e questa acuisizione implicherà la sparizione della società acquistata, come nel caso di Rootsweb
  • Questa acquisizione non porta alcun vantaggio ai membri di Geneanet, Ancestry non porta nulla di nuovo a Geneanet
  • Ancestry trasferirà tutti gli alberi di Geneanet sulla sua piattaforma a pagamento
  • Il modello collaborativo e freemium di Geneanet sparirà inevitabilmente

La puntualizzazione che segue è relativamente lunga giacchè ci sembra importante rispondere a queste affermazioni sbagliate e chiarire il futuro di Geneanet.

Il prezzo dell’abbonnamento Geneanet Premium aumenterà ?

Non ci saranno costi supplementari quando aggiungeremo le collezioni di Ancestry.

Per chi si interroga su un’offerta globale con Ancestry, questa sarà valutata in futuro.

Ancestry è una società americana a scopo di lucro non degna di fiducia.

Ancestry è vista da alcuni membri Geneanet come una grande azienda appartenente a un importante fondo di investimento, quindi è sospettata di mirare unicamente al profitto a breve termine.

Il modello di Ancestry non è lo stesso di Geneanet. Questa è un’opportunità, perchè significa che siamo complementari. Ciò non significa che il modello di Ancestry si applicherà a Geneanet.

Ancestry ha l’esperienza di lavoro con un gran numero di volontari da quando ha acquisito il sito FindAGrave (l’equivalente di salviamo le nostre tombe) e ne ha conservato lo spirito.

Alcuni hanno citato Rootsweb nei loro commenti, una società acquistata da Ancestry più di 20 anni fa: possedeva una comunità dinamica con liste di diffusione e tribune di discussione. Siamo convinti che l’attuale squadra dirigente di Ancestry ha fatto tesoro di quell’esperienza.

Ancestry non porta nulla di nuovo a Geneanet, e gli alberi di Geneanet spariranno in un portale a pagamento.

Avete letto il blog e l’addendum ?

Ancestry ha già accettato di mettere a disposizione una parte delle sue collezioni ai membri Geneanet Premium senza costi aggiuntivi. A medio termine, saranno centinaia di milioni le schede indicizzate accessibili tramite Geneanet. Si tratta di un valore aggiunto notevole per i membri Premium. Si puo’ già accedere all’anagrafe parigina e ai censimenti di vari dipartimenti francesi : Geneanet sarà di grande aiuto per chi ha avi oltralpe. E nelle prossime settimane aggiungeremo altre collezioni.

Per i nostri membri che hanno radici fuori dalla Francia, speriamo di ottenere contenuti in altri paesi (Svizzera, Belgio, Lussemburgo, Paesi Bassi, ecc.).

Ancestry porterà ben altro che dati supplementari per i nostri membri Premium. Questa società ci appoggia nei progetti che intendiamo sviluppare a beneficio della comunità genealogica.

Riassumendo, Geneanet non cambia e rimane una società europea con gli stessi impiegati e con gli stessi servizi, il che vi consentirà di aver accesso ad un’offerta ben più ampia.

Gli individui pubblici dei vostri alberi indicizzati sul motore di ricerca Geneanet lo saranno anche su quello di Ancestry : da qui ci sarà un collegamento verso Geneanet per la consultazione. I dati DNA e quelli privati non saranno disponibili via Ancestry. Rammentiamo che questa indicizzazione è già presente sui motori di ricerca quali Google e Bing.

Non vi fidate che Ancestry onori i suoi impegni.

Molti pensano che, nonostante gli annunci fatti, Ancestry recupererà i vostri alberi per venderli sulla sua piattaforma, facendo così scomparire Geneanet. Alcuni ipotizzano che il costo dell’abbonamento finisca per aumentare e che il modello Geneanet sparirà.

È importante sapere che avete un triplice impegno :

Gli impiegati di Geneanet

La prima garanzia viene della squadra di Geneanet. Gli impiegati di Geneanet restano al loro posto e continuano ad essere i vostri interlocutori. Sono loro stessi appassionati genealogisti e utilizzatori intensivi di Geneanet. Hanno l’intenzione di continuare ciò che fa l’attrattiva del nostro portale, preservandone lo spirito.

Rammentiamo altresì che Ancestry si è pubblicamente impegnato a mantenere Geneanet, la sua squadra e il suo modello, e che non avremmo accettato la loro proposta se avessimo nutrito dubbi al riguardo.

Gestione dei dati

Geneanet è una società basata in Europa.

Voi siete protetti dale varie leggi europee, in particolare del Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (RGPD) che si applica anche alle società basate al di fuori dell’Unione Europea. Tutti i dati personali sono protetti dal RGPD, e i dati genetici lo sono ancora di più.

Le regole di utilizzazione del portale Geneanet sono definite dalle Condizioni Generali di Utilizzazione (CGU). Si tratta dell’equivalente di un contratto. Queste CGU stipulano chiaramente che « i dati genealogici restano proprietà integrale dei membri che le pubblicano su Geneanet ». In altre parole, questo significa che nessuno potrà mai appropiarsi del vostro lavoro per rivenderlo senza il vostro consenso. Avendo un conto unicamente presso Geneanet, si applicano soltanto le CGU di Geneanet e non quelle di Ancestry.

Inoltre, a vostra maggiore tutela, noi siamo tenuti ad informarvi con largo anticipo eventuali modifiche delle nostre CGU, in modo da lasciarvi il tempo di decidere se le accettate o se invece preferite sopprimere il conto col relativo contenuto.

Abbiamo anche aggiunto una clausola alle CGU riviste (che entreranno in vigore il 1° ottobre 2021), che protegge tutti i membri Premium da futuri cambiamenti : se si rifiutano le nuove CGU si potrà continuare ad usare il portale con le vecchie CGU fino alla scadenza dell’adesione.

La comunità Geneanet

Come indicato nelle CGU, gli alberi rimangono proprietà dei rispettivi autori. La comunità Geneanet non appartiene nè a Geneanet nè ad Ancestry : sarà fedele a Geneanet solo se rispetteremo il nostro modello e i nostri valori. Se non lo facciamo, rischia di sparire col suo contenuto e la sua vitalità.

Perchè avete modificato le Condizioni Generali di Utilizzazione (CGU) ?

I messaggi più virulenti ipotizzano che questi cambiamenti siano finalizzati alla vendita dei vostri alberi ad Ancestry.

La ragione è più semplice. Come spiegato pocanzi, Ancestry è un’azienda che ha un elevato livello di esigenze in materia di conformità legale.

Durante la fase di audit, gli avvocati esperti in RGPD e in CGU hanno identificato diverse aree di miglioramento, ossia :

  • la necessità di accorpare la politica di gestione dei dati personali in una pagina ad hoc come raccomandato dai regolatori europei e di chiarificare le basi legali del loro trattamento
  • la chiarificazione del concetto di « non commercializzazione » : si tratta di un impegno che proibisce la vendita a terzi e non deve interessare le opzioni di ricerca Premium che potrebbero essere interpretati come un uso commerciale.
  • la clausola di notifica di cambiamento non prevedeva il caso di un membro Premium che rifiuta le modifiche delle CGU : deve poter continuare ad usufruire del suo servizio Premium.

Queste modifiche sono descritte in una pagina ad hoc. Questa non da ad Ancestry il diritto di appropiarsi dei vostri dati genealogici, che restano di vostra proprietà. Non ci si puo’ appropiare di qualcosa che non ci appartiene. Analogamente, la soppressione del vostro albero non da a Geneanet nè ad Ancestry il diritto di conservarne una copia.

È sempre stata grande cura di Geneanet l’assicurarsi che i suoi membri conservino la proprietà ed il controllo dei rispettivi dati genealogici. Si tratta di uno standard elevato che non cambia con queste modifiche. Se in futuro una di queste clausole verrà modificata in modo che non vi aggrada, avrete un lasso di tempo per sopprimere tutto il vostro contenuto.

Concludendo

Vi preghiamo di non processarci accusandoci di dietrologia. Comprendiamo che si possa essere inquieti o diffidenti. Se non vi fidate di noi, accordateci per lo meno il beneficio del dubbio.Vi ringraziamo anche di non diramare informazioni fasulle. La situazione attuale pare abbastanza delicata per i membri Geneanet senza bisogno di notizie fuorvianti in circolazione. Se le doveste constatare, provvedete senza indugio all’opportuno errata corrige.

In fine, se siete soddisfatti di quanto abbiamo compiuto finora e di ciò che intendiamo fare in future, vi ringraziamo sin d’ora per I vostri messaggi incoraggianti. Contano molto per noi, specie di questi tempi !

Geneanet è un portale comunitario basato su mutualità e condivisione, e intendiamo restarlo.

6 commenti

Spero tanto in una fusione così cosi forte e positiva.!!!


Al momento Geneanet si dimostra competitivo e interessante, mi auguro possa mantenersi se non migliorarsi


Vedere il seguito

Devi collegarti prima di lasciare un commento. Collegamento / Iscrizione